Auto senza assicurazione: quanto valgono le stime

carabinieri-alt

Auto senza assicurazione: quanto valgono le stime? Non ci sono numeri certi in materia sull’evasione Rc auto. L’Ania (Associazione assicurazioni) lo spiega bene: stimare l’entità dell’evasione assicurativa è difficile. Perché? Non c’è controllo serrato e continuo da parte delle Forze dell’ordine. Manca un archivio informatico centralizzato che raccolga tutte le sanzioni per guida senza assicurazione effettuate dalla Polizia Stradale, dalla Polizia Municipale e dai Carabinieri. Pertanto, si va a spanne.

Auto senza assicurazione: cosa escludere

Non solo. Bisogna eliminare dal computo i mezzi senza Rca che sono in regola.

  • I veicoli in giacenza presso i depositi giudiziari presenti in numero molto ampio sul territorio nazional: 300 depositi nelle 107 Province italiane. Problema: non c’è un’anagrafe centralizzata che raccolga informazioni puntuali sull’entità dei veicoli in essi presenti.
  • Tutti i veicoli inutilizzati (e quindi non circolanti) ma regolarmente registrati che sono lasciati in garage/box/rimesse private. Un diritto: nessuna infrazione, nessuna multa.
  • E i veicoli abbandonati in strada (nella maggior parte motoveicoli) di cui spesso è praticamente impossibile risalire all’identificazione del proprietario: privi di targhe, incendiati.
  • Poi, i veicoli regolarmente registrati presso i concessionari/rivenditori di veicoli ma che sono assicurati solo al momento dell’acquisto: le famigerate km 0.
  • Le auto con polizza assicurativa temporanea. Le moto che acquistano la copertura nella stagione primaverile/estiva. Magari quando si fanno le statistiche, proprio in quel momento, il mezzo è senza Rca, ma in regola perché fermo nel box.

Doppio colpo: senza Rca e senza revisione

Esiste poi un numero gigantesco di auto senza Rca che non ha neppure la revisione periodica obbligatoria. Il proprietario se ne infischia di ogni obbligo, delle regole, delle multe, delle conseguenze a livello assicurativo per chi subisce il sinistro. Una piaga, pronta a esplodere quando la pandemia sarà finita: l’esercito di auto senza revisione grazie alla proroga europea sarà un disastro tenerlo sotto controllo. Un fenomeno unico in Europa. Sono guai di cui si parla solo quando c’è un incidente col guidatore ubriaco o drogato, senza patente, senza Rca e senza revisione.