Paragonare le tariffe Rca online con contratti identici: manca un tassello

Paragonare le tariffe Rca online

Oggi, facciamo paragoni impossibili fra Rc auto con contratti diversi. Ma per paragonare le tariffe Rca online con contratti identici dal 30 aprile 2021, manca un tassello. Infatti, il modello elettronico costituisce lo standard informativo comune su cui si basa l’offerta delle imprese mediante i propri siti Internet. C’è anche il preventivatore unico Ivass (Istituto di vigilanza sul settore). Tuttavia, si attende un Regolamento speciale. Quale?

A spiegarlo è l’Ivass: un Regolamento concernente la realizzazione di un sistema di comparazione online tra imprese di assicurazione operanti in Italia nel ramo Rca.  L’emanazione, da parte dell’Ivass, del Regolamento previsto dall’articolo 132 bis del Codice delle Assicurazioni. Questo ha introdotto l’obbligo per gli intermediari, prima della sottoscrizione di ogni contratto Rca, di esibire i preventivi da contratto base offerti dalle imprese che rappresentano.

Riconoscendo il ruolo principale che il canale agenziale mantiene a tutt’oggi nel mercato assicurativo italiano, il legislatore ha previsto quest’obbligo da adempiere mediante collegamento al nuovo Preventivatore.

Morale: per gli agenti l’utilizzo dell’applicazione informatica, caratterizzata da forti elementi di innovazione che la rendono inedita nel panorama delle pubbliche amministrazioni, rappresenta un’occasione per aggiornare l’alto profilo professionale legato al loro ruolo. E fornire ai propri clienti un’informativa completa e trasparente. Una sfida che vede coinvolte anche le imprese nella loro attività di formazione delle reti distributive.

Così, la tecnologia aiuta l’automobilista. Per paragonare le tariffe Rca online con contratti identici. Ma l’agente assicurativo in carne e ossa resta fondamentale, in un settore complicato come la Rca: spiega al consumatore i mille cavilli contrattuali. Anche perché poi il contratto base Rca si evolve, se il cliente vuole: dal modello standard si parte per aggiungere a Guida esclusiva (solo il proprietario guida l’auto) o la Rca con scatola nera.