Cingolani sta con le supercar italiane: il ban ai motori termici non deve interessarle

Cingolani sta con le supercar italiane: il ban ai motori termici non deve interessarle
Cingolani, l’attuale ministro della transizione ecologica, ha affermato che le supercar italiane devono essere esentate del ban del 2035.

L’Unione Europea è uno degli enti più severi al mondo per quanto concerne il divieto alla vendita di veicoli con motore a combustione interna. Per favorire la transizione ai più sostenibili modelli elettrici ne ha imposto il ban alla commercializzazione per la fine del 2035.

Prosegui la lettura