La benzina rischia di toccare i 2,50 euro al litro: +7 centesimi in 7 giorni

La benzina rischia di toccare i 2,50 euro al litro: +7 centesimi in 7 giorni
Senza taglio delle accise, la benzina potrebbe toccare quota 2,50 euro al litro. Nella seconda settimana di giugno 2022 prezzo salito di 7 centesimi/litro.

Senza il taglio delle accise deciso dal Governo Draghi, iniziato ufficialmente lo scorso 22 marzo 2022, la benzina rischia di costare 2,50 euro al litro. La colpa è questa volta è dei costi di raffinazione, cresciuti vertiginosamente negli ultimi anni.

Prosegui la lettura